Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Federcaccia Nucleo di Magenta "Eligio Colombo"

News ed eventi

Modifica modalità compilazione tesserino venatorio regionale stagione 2016-2017

|
Scritto da Super User
Categoria:

Le indicazioni di compilazione del tesserino per quanto attiene il prelievo della migratoria sono le seguenti:  
Non appena abbattuto e raccolto un capo di selvaggina, apporre nella scheda n. 2 (prelievi migratoria), la sigla della specie dell’esemplare prelevato, nell’apposita casella relativa a giorno/mese/provincia/ATC/CA/AFV/AATV.

La modifica delle istruzioni, consultabile qui sotto, è stata approvata con decreto n. 7262 del 25/07/2016 ed è pubblicata sul BURL s.o. n. 30 del 27/07/2016.

 

Allegati:
Scarica questo file (Istruzioni compilazione Tesserino 2016-17.pdf)TESSERINO VENATORIO REGIONALE STAGIONE 2016/2017 [ ISTRUZIONI PER L\\\'ANNOTAZIONE DEL PRELIEVO DI AVIFAUNA MIGRATORIA ]05-12-2016

LEGGE 17 aprile 2015, n. 43 ( Parte sulla modifiche in materia di armi)

|
Scritto da Super User
Categoria:

All’articolo 31, primo comma, del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni, è ag-giunto, in fine, il seguente periodo: «Ai titolari della licenza di cui al periodo precedente e nell’ambito delle attività autorizzate con la licenza medesima, le autorizzazioni e gli adempimenti previsti dalla normativa vigente non sono richiesti per i caricatori di cui all’articolo 38, primo comma, secondo periodo.». 3-septies. All’articolo 38, primo comma, del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «La denuncia è altresì necessaria per i soli caricatori in grado di contenere un numero superiore a 5 colpi per le armi lunghe e un numero superiore a 15 colpi per le armi corte, fermo restando quanto previsto dall’articolo 2, secondo comma, della legge 18 aprile 1975, n. 110, e successive modifica-zioni.». 3-octies. All’articolo 697, primo comma, del codice penale, dopo le parole: «detiene armi o» sono inserite le seguenti: «caricatori sog-getti a denuncia ai sensi dell’articolo 38 del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni, o». 3-novies. Chiunque, a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, detiene caricatori soggetti a denuncia ai sensi dell’articolo 38, primo comma, secondo pe-riodo, del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, introdotto dal comma 3-septies del presente articolo, deve provvedere alla denuncia entro il 4 novembre 2015. Sono fatte salve le ipotesi di esclusione dall’obbligo di denuncia previste dal medesimo articolo 38, secondo comma. 3-decies. Dopo il comma 2 dell’articolo 13 della legge 11 febbraio 1992, n. 157, è inserito il seguente: «2-bis. In deroga a quanto previsto dai commi 1 e 2, l’attività venatoria non è consentita con l’uso del fucile rientrante tra le armi da fuoco semiautomatiche somiglianti ad un’arma da fuoco automatica, di cui alla categoria B, punto 7, dell’allegato I alla diret-tiva 91/477/CEE del Consiglio, del 18 giugno 1991, nonché con l’uso di armi e cartucce a percussione anulare di calibro non superiore a 6 millimetri Flobert». 3-undecies. Alle armi escluse dall’uso venatorio ai sensi dell’arti-colo 13, comma 2-bis, della legge 11 febbraio 1992, n. 157, introdotto dal comma 3-decies del presente articolo, detenute alla data di en-trata in vigore della legge di conversione del presente decreto, conti-nuano ad applicarsi i limiti numerici sulla detenzione vigenti ante-riormente alla medesima data. In caso di cessione, a qualunque titolo, delle armi medesime, si applicano i limiti detentivi di cui all’articolo 10, sesto comma, primo periodo, della legge 18 aprile 1975, n. 110, e successive modificazioni. »; alla rubrica sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «e di quella della detenzione di armi comuni da sparo e dei relativi caricatori, nonche' tracciabilita' delle armi e delle sostanze esplodenti».

 

Fonte Gazzetta ufficiale

Allegati:
Scarica questo file (00910612.pdf)LEGGE 17 aprile 2015, n. 43 [legge in versione integrale ]20-06-2015

Nominata Commissione d'esame per il conseguimento dell'abilitazione alla caccia alI'esercizio venatorio

|
Categoria:

> Nomina della Commissione d'esame per il conseguimento dell'abilitazione all'esercizio venatorio (L. 157/92 art. 22 comma 1-L.R. 26/93 art. 44 comma 1)

Con Decreto Sindacale Rep. Gen. 178/2015 Atti n. 125983\12.4.\2015\9 è stata nominata la Commissione d'esame per il conseguimento dell'abilitazione all'esercizio venatorio.

 

Mostra cinofila in notturna organizzata dalla Sezione comunale di Ossona.

|
Scritto da Federcaccia nucleo di Magenta
Categoria:

La sezione comunale Federcaccia di Ossona in collaborazione con la Pro Loco di Ossona e Comune di Ossona

Rassegna cinofila anno 2018

Organizza una mostra cinofila in notturna organizzata dalla Sezione comunale di Ossona, Pro Loco Ossona e Comune di Ossona

Sabato 25 Agosto 2018

presso la sede della pro loco - via Roma n°5 Ossona (Provincia di Milano)

In allegato la locandina.

Memorial Peppino Manfredi 09-10 giugno 2018

|
Scritto da Super User
Categoria:

La sezione comunale Federcaccia di Robecco sul Naviglio "Eligio Colombo" ORGANIZZA per il 09-10 giugno 2018, gara su piattello con doppio presso il TAV Mesero, in Memoria di Peppino Manfredi.

IMG 20180427 WA0001

Allegati:
Scarica questo file (IMG-20180427-WA0001.jpg)Scarica locandina[locandina]30-04-2018