Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Federcaccia Nucleo di Magenta "Eligio Colombo"

News ed eventi

Modifiche riguardanti la Legge n. 26/93 con l'art. 8 della L.R. n. 37 del 28 dicembre 2017

|
Scritto da Super User
Categoria:

Di seguito trovate lo stralcio della Legge Regionale del 28 dicembre 2017 n. 37 - art. 8 - con la quale sono state apportate delle modifiche alla Legge Regionale 16 agosto 1993 n. 26 (Norme per la protezione della fauna selvatica e per la tutela dell'equilibrio ambientale e disciplina dell'attività venatoria).

modifica

Nella sezione legislazione potete trovare la legge Regionale n. 26/93 con l'ultimo aggiornamento sopra descritto.

 

Polizza del cacciatore UnipolSai Assicurazioni - "Formula integrativa opzione più cani".

|
Scritto da Super User
Categoria:

E' stata stipulata con UnipolSai Assicurazioni la formula integrativa opzione più alla tessera silver con cane, g.g.v.v. silver, gold con cane e g.g.v.v. gold.

La formula è così articolata: canl abbinabile

1) I titotari di tessera silver con cane e g.g.v.v. silver possono acquistare una opzione cane che prevede la copertura assicurativa di n. I cane, oltre quello già assicurato con la tessera silver con cane e g.g.v.v. silver, al costo di € 20,00, importo che equivale al premio assicurativo.

2) | titolari di tessera Gold con cane e g.g.v.v. gold possono acquistare una opzione cane che prevede la copertura assicurativa di n. 2 cani, oltre quello già assicurato con la tessera gold con cane e g.g.v.v. gold, al costo di € 35100, importo che equivale al premio assicurativo.

Il/I cane/i assicurato/i con l'opzione più cani dovranno essere di proprietà dell'associato/assicurato e dovranno essere preventivamente identifrcati riportando sul bollettino di conto corrente postale il numero di microchip assegnato all'atto dell'iscrizione all'anagrafe canina e il n. di tessera alla quale I'opzione è abbinata.

Sarà possibile sottoscrivere l'opzione più cani utilizzando il bollettino di conto corrente postale predisposto da FIDC da richiedere a questa Sezione provinqiale.

Le condizioni assicurative dell'opzione integrativa più cani sono le medesime previste per le tessere silver, gold e g.g.v.v. (silver e gold) con cane, che di seguito riassumiamo: Il cane deve essere tassativamente di proprietà dell'associato/assicurato. Il rimborso di spese relative a cure veterinarie non è previsto in caso di morte del cane, ancorché relativo al medesimo evento.

 

E' stata stipulata con UnipolSai Assicurazioni la formula integrativa opzione più alla tessera silver con cane, g.g.v.v. silver, gold con cane e g.g.v.v. gold. La formula è così articolata: canl abbinabile 1) I titotari di tessera silver con cane e g.g.v.v. silver possono acquistare una opzione cane che prevede la copertura assicurativa di n. I cane, oltre quello già assicurato con la tessera silver con cane e g.g.v.v. silver, al costo di € 20,00, importo che equivale al premio assicurativo. 2) | titolari di tessera Gold con cane e g.g.v.v. gold possono acquistare una opzione cane che prevede la copertura assicurativa di n. 2 cani, oltre quello già assicurato con la tessera gold con cane e g.g.v.v. gold, al costo di € 35100, importo che equivale al premio assicurativo. Il/I cane/i assicurato/i con l'opzione più cani dovranno essere di proprietà dell'associato/assicurato e dovranno essere preventivamente identifrcati riportando sul bollettino di conto corrente postale il numero di microchip assegnato all'atto dell'iscrizione all'anagrafe canina e il n. di tessera alla quale I'opzione è abbinata. Sarà possibile sottoscrivere l'opzione più cani utilizzando il bollettino di conto corrente postale predisposto da FIDC da richiedere a questa Sezione provinqiale. Le condizioni assicurative dell'opzione integrativa più cani sono le medesime previste per le tessere silver, gold e g.g.v.v. (silver e gold) con cane, che di seguito riassumiamo: Il cane deve essere tassativamente di proprietà dell'associato/assicurato. Il rimborso di spese relative a cure veterinarie non è previsto in caso di morte del cane, ancorché relativo al medesimo evento.
Allegati:
Scarica questo file (doc.pdf)Polizza del cacciatore UnipolSai Assicurazioni [Formula integrativa opzione più cani]20-11-2017

ELENCO DELLA SELVAGGINA CACCIABILE E LORO PERIODO DI CACCIA IN REGIONE LOMBARDIA 2017/2018.

|
Scritto da Super User
Categoria:

CAPI PRELEVABILI E PERIODI DI CACCIA RIF. NORMATIVI: L.R. N. 26/1993, L.R. N. 17/2004, D.R. N.10796 del 8/9/2017 VALIDO PER LA STAGIONE VENATORIA 2017/2018 – AGG. 08/09/2017

periodi speci cacciabili

>Vai all'elenco della stagione venatoria 2018/2019<

Decreto n. 10796/2017 (restizione al Calendario venatorio riduttivo)

|
Scritto da Super User
Categoria:

ATTENZIONE NUOVE RESTRIZIONI AL CALENDARIO VENATORIO

Con il decreto n. 10796 del 8/09/2017 avente ad oggetto: "Determinazioni in ordine al calendario venatorio regionale per la stagione venatoria 2017/2018. Riduzione, ai sensi dell'art. 1, comma 7, della L.R. 17/2004, del prelievo delle specie: allodola, combattente, moretta, moriglione, pavoncella, pernice bianca, quaglia", la cui pubblicazione è prevista per il 13/9/17 sul BURL n. 37.

Allodola (Alauda arvensis): • prelievo venatorio consentito dal 1° ottobre 2017 al 31 dicembre 2017; • carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 10 e 50 capi;

- Combattente (Philomachus pugnax): • sospensione del prelievo venatorio;

- Moretta (Aythya fuligula): • carniere stagionale per cacciatore non superiore a 40 capi;

- Moriglione (Aythya ferina): • prelievo venatorio dal 1 ottobre 2017 al 20 gennaio 2018; • carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 5 e 25 capi;

- Pavoncella (Vanellus vanellus): • carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 5 e 25 capi;

- Pernice Bianca (Lagopus muta helvetica): • non saranno oggetto di prelievo le subpopolazioni in cui l’indice riproduttivo, calcolato in base ai censimenti estivi, risulti inferiore a 1,25 giovani/adulto; • il prelievo verrà fermato alla realizzazione dell’80% del piano; • eventuali ulteriori limitazioni potranno essere disposte, entro il 20 settembre 2017, dal Dirigente competente della Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia, in base ai risultati dei censimenti estivi;

- Quaglia (Coturnix coturnix): • carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 10 e 50 capi;

Allegati:
Scarica questo file (Decreto n. 10796 del 8-9-17 (Calendario riduttivo 2017).pdf)Decreto n. 10796 del 8-9-17 (Calendario riduttivo 2017)[Decreto in versione integrale]11-09-2017

Fruizione delle delle dieci giornate di caccia all’Avifauna migratoria da appostamento temporaneo

|
Scritto da Super User
Categoria:

Burl Serie Ordinaria n. 31 del 4 Agosto 2017 con i modelli per la fruizione delle delle dieci giornate di caccia all’Avifauna migratoria da appostamento temporaneo ai sensi della L.R. N. 26/93 Art. 35 comma 2”.

Di seguito stralcio del decreto:

burl